Lingue
Italian English French German Portuguese Spanish
Social Media
Area Riservata
Il territorio
territorio

le colline salernitane e i monti picentini, un territorio di notevole rilievo

Le produzioni
produzioni

produzioni agroalimentari, artigianato artistico, servizi alle persone

Ospitalità
ospitalità

sistema integrato di accoglienza turistico-gastronomica-ambientale

I progetti
progetti

attività e progetti di cooperazione interterritoriali e transnazionali

Storia

Gal Colline SalernitaneLa politica agraria sostenuta e attuata fino al 1968 mirava al rafforzamento della competitività delle aziende, al sostegno del reddito degli agricoltori e alla quantità prodotta. Questo approccio è stato poi ritenuto poco efficace perché la presenza di una politica settoriale forte come quella agricola è stata ed è tutt'ora un freno all’innescarsi di meccanismi di diversificazione e di sviluppo endogeno, soprattutto nelle aree dove l’agricoltura ancora costituiva un settore importante nel tessuto economico.

Il Programma di Iniziativa Comunitaria L.E.A.D.E.R.  introdotto con la riforma dei fondi strutturali nel 1988 rappresenta un'esperienza significativa, che ha rappresentato e rappresenta uno strumento di portata innovativa, sia per le sue modalità di funzionamento sia perché indirizzato a particolari aree svantaggiate.

Tale iniziativa ha mosso i primi passi nel 1991, diventando il primo strumento programmatico e finanziario completamente innovativo rispetto alle misure precedenti ed ha rappresentato il primo tentativo di innovare le politiche di sviluppo rurale, tanto che può dirsi che nei primi anni novanta nell’UE nasce e prende forza la politica di sviluppo rurale.
Per il periodo 2007-2013 all'interno dei fondi strutturali, l'iniziativa LEADER rientra nel Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale (FEASR, erede della sezione "Orientamento" del precedente fondo FEOGA).

Il Gal Colline Salernitane si è costituito nel 2002, per la presentazione del Piano di Sviluppo finanziato con i fondi del programma d'iniziativa comunitaria LEADER +, come partenariato tra i soggetti pubblici e privati che costituivano tre ulteriori GAL che operavano negli ambiti territoriali dei Monti Lattari, Valle dell'Irno, Monti Picentini e Alto e Medio Sele (Gal Costiera Amalfitana, Gal Picentini e Gal Cooperazione 2000).
In questi anni il Gal Colline Salernitane è stato protagonista delle politiche di sviluppo integrato che si sono attuate in questi ambiti territoriali, attraverso l'attuazione del Piano di Sviluppo Locale delle Colline Salernitane (Leader plus), attraverso l'attuazione di progetti di cooperazione transnazionale ed interterritoriali. Nel tempo, il GAL Colline Salernitane ha costruito una rete di rapporti con gli operatori locali (pubblici e privati) che gli hanno consentito di raggiungere un ruolo primario nella programmazione integrata delle aree interne e di ottenere risultati ottimi in termini di efficienza economica (98.45% della spesa ammessa), ed in termini di efficacia.  Per quanto riguarda la Cooperazione Interterritoriale e Transnazionale il GAL è stato protagonista dell'attuazione di alcuni progetti:
•    Progetto di Cooperazione Interterritoriale “100% Rurale”;
•    Progetto di Cooperazione Interterritoriale “Valorizzazione del sistema di allevamento pastorale e transumante dei bovini podolici dell’Italia Meridionale: cultura, natura, turismo e produzione”;
•    Progetto di Cooperazione Transnazionale: "Riscoperta e Valorizzazione della Ruralità Mediterranea";
•    progetto di Cooperazione Transnazionale "Villages of Tradition"

Il GAL Colline Salernitane, in questi anni,  è stato uno dei principali attori della programmazione dei progetti integrati rurali nel territorio della Provincia di Salerno. In particolare, il GAL ha svolto un ruolo fondamentale per la promozione di progetti in ambito rurale sia nella fase di animazione territoriale sia in fase di progettazione.  Dettagliatamente:
•    PIR/SA AMBITO 1 “Costiera Amalfitana” (Misura 4.24 Por Campania 2000-2006) come capofila ATS Di Progettazione e di Assistenza tecnica alle attività di gestione, monitoraggio e rendicontazione degli interventi pubblici e privati attuati in Ambito PIR SA 1;
•    PIR/SA AMBITO 2 “Irno - Picentini” (Misura 4.24 Por Campania 2000-2006) come capofila ATS Di Progettazione;  

Inoltre il Gal Colline Salernitane:
•    si è aggiudicato il Bando: “Servizi per la promozione internazionale dei Progetti Integrati Misura 6.5 Piano di Comunicazione P.I. Penisola Amalfitana e Sorrentina” in partnership con Segno Associati sas.;
•    ha partecipato  al Progetto  “Patto Formativo Locale della Filiera Agroalimentare” in partnership con Provincia di Salerno, Provincia di Avellino, Comune di Salerno, Università degli Studi di Salerno, ANICAV, CANFAPI CAMPANIA, Federazione Regionale Coldiretti Campania, Patto Territoriale Alburni Calore Salernitano, PIR Costiera Amalfitana, PIR Irno Picentini, PIR Sele Tanagro, PIR Alburni Calore, PIR Diano Busseto Monti Cervati e Valli del Busseto e del Mingardo, PIR Gelbison Cervati.
•    ha promosso in collaborazione con la Regione Campania incontri informativi relativamente alla Misura 4.5 del POR Campania 2000/2006.

Attualmente il Gal Colline Salernitane è beneficiario come soggetto attuatore del Piano di Sviluppo Locale "Il Territorio in armonia con la natura" finanziato con Asse 4 "Approccio LEADER" del PSR Campania 2007-2013.  Il progetto ha come ambito territoriale di riferimento il territorio dei Monti Picentini e prevede interventi che vengono attuati direttamente dal Gal Colline Salernitane (azioni specifiche LEADER) ed interventi attuati attraverso le misure del PSR Campania 2007-2013 con risorse finanziarie esclusive per gli operatori economici del territorio di riferimento. Il Gal Colline Salernitane è inoltre partner di progetti di cooperazione transnazionale ed interterritoriale attuati con in compartecipazione con i Gal campani ed europei.

agenda eventi

Agosto 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
17:00
Gal Colline Salernitane, Giffoni Valle Piana, Italia
Mercoledi 2 agosto, ore 17:00, si terrà presso la sede del Gal Colline Salernitane un importante incontro operativo sulle opportunità dei [...]
Data :  02082017
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

ultime FAQ

    comunicazione

     


      EtichettaSud il portale della valorizzazione del Sud